EdilMarazzi,edilizia e risparmio energetico a Reggio Emilia

EdilMarazzi Home - Energie alternative a Reggio Emilia

Costruiamo guardando al futuro perchè è
là che passeremo i nostri giorni

Dimensione font Aumenta dimensioneDiminuisci dimensioneRipristina dimensione
Riqualificazione energetica a Reggio Emilia PDF Stampa E-mail

Quando si parla di risparmio energetico viene immediatamente alla mente il continuo rincaro a cui sono soggetti i carburanti, sia per i trasporti che per il riscaldamento e la produzione di energia. Inutile illudersi che la situazione possa sensibilmente migliorare, sia a causa della ormai innegabile scarsità delle scorte di combustibili fossili, sia per l’instabilità politica e sociale dei paesi produttori.

Ma noi vogliamo, in questa introduzione, trattare il tema dello spreco energetico sotto un altro punto di vista, che fino a poco tempo fa veniva considerato sostanzialmente etico, o virtuoso: l’ecologia.

L’ultima allarmante notizia in ordine di tempo viene dall’autorevole National Geographic: già entro l’estate 2008 potremmo avere il polo nord libero dai ghiacci! Una decina di anni fa era praticamente impossibile immaginare uno scenario simile, eppure oggi tutto lascia supporre che l’impatto dell’uomo sulla natura abbia raggiunto livelli limite: o cambiare le cose, e in fretta, oppure prepararsi a conseguenze inimmaginabili.

Con i negazionisti dell’effetto serra che si vanno via via estinguendo, la logica ambientale collima sempre di più con quella economica: occorre limitare le emissioni di CO2 e risparmiare energia.

L’Unione Europea, in osservanza al protocollo di Kyoto del 2005, ha imposto agli stati membri l’elaborazione di un programma per la certificazione energetica degli edifici, culminante in un documento di attestazione del rendimento energetico, che certifica cioè la quantità di energia richiesta dall’edificio per riscaldamento, raffrescamento, ventilazione, produzione di acqua calda, ecc.

Il termocappotto è sicuramente la soluzione più efficace per limitare la dispersione termica.

Un sistema ben dimensionato, è in grado di creare un rapporto climatico ideale tra umidità interna e temperatura, eliminando le condense, quindi la formazione di muffe e macchie, e assicurando le condizioni di benessere e comfort abitativo.

Di pari passo vanno i vantaggi economici: il termocappotto è in grado di ridurre drasticamente (dal 40 al 70%) il consumo dei combustibili necessari al riscaldamento, comportando un risparmio tale da rendere vantaggiosa la sua istallazione già nei 5 anni succesivi.

Aggiungiamo la naturale riqualificazione commerciale dell’immobile a cui viene applicato, le minori sollecitazioni esterne (sbalzi termici e di umidità) cui saranno sottoposte le strutture murarie, con conseguente riduzione della manutenzione all’edificio, il termocappotto è un vero e proprio investimento di sicura rendita.

Senza dimenticare che gli interventi di riqualificazione energetica sono soggetti alla detrazione IRPEF del 55% da tre a dieci anni delle spese sostenute.

Come Edilmarazzi, occupandoci di edilizia da quasi trent’anni, abbiamo accumulato una lunga e proficua esperienza sul termocappotto. Lo conosciamo e lo applichiamo da molto tempo, utilizzando il sistema TERMOK8® IVAS, leader in Italia con un esperienza trentennale, e ci serviamo dei migliori tecnici per il dimensionamento e la progettazione del sistema più idoneo ad ogni singolo edificio.

 

Se desiderate avere altri chiarimenti o informazioni, potete contattarci ai nostri recapiti; cercheremo di trasmettervi la nostra passione: il risparmio energetico non è un trend, è cultura.

 

 
Banner

Sondaggi

Quale impianto di energia alternativa pensi sia più adatto alla tua casa?